Fotovoltaico Stand-Alone

primi sui motori con e-max

photovoltaic-small-residential-stand-alone-system-calculationsOvunque non sia possibile disporre di una fornitura di energia elettrica, perché il sito di interesse è isolato, o perché la società distributrice chiede cifre da capogiro per far arrivare le linee elettriche, Energy Plan offre la possibilità di installare un impianto fotovoltaico stand-alone, che consente all'utente di usufruire istantaneamente dell'energia elettrica da esso prodotta (durante le fasi diurne) e di immagazzinarla, mediante opportuni sistemi di accumulo, per le ore notturne o comunque durante i momenti di non produzione dell'impianto fotovoltaico.

A differenza degli altri sistemi in commercio, gli impianti fotovoltaici stand-alone progettati da Energy Plan utilizzano sistemi di accumulo con tecnologia AGM che, grazie a un particolare sistema brevettato di gestione delle batterie, vengono garantiti per ben 10 anni.

Per dimensionare un sistema fotovoltaico stand-alone, Energy Plan segue tre passi fondamentali:

Fase 1: Stima del consumo giornaliero di energia
Per ogni dispositivo si moltiplica la potenza di ingresso (misurata in Watt) per le ore di utilizzo e si sommano i risultati aggiungendo un piccolo spread (a seconda dell'incertezza di previsione). Dato che il consumo è diverso a seconda della stagione lo si dovrebbe calcolare indipendentemente per l'estate e l'inverno.

Fase 2: Dimensionamento (produzione di energia) del sistema fotovoltaico
La media giornaliera di energia resa dal sistema fotovoltaico dovrebbe essere sufficiente a coprire il consumo giornaliero (calcolato per le diverse stagioni, dato che tra l'estate e l'inverno c'è molta differenza di produzione).
Per prevedere il rendimento giornaliero di energia abbiamo bisogno di dati sull'irraggiamento. Tali dati sono disponibili da diverse fonti sul web (ad esempio http://www.nrel.gov/ per gli Stati Uniti o http://re.jrc.ec.europa.eu/pvgis/ per l'Europa e l'Africa). 


Fase 3: Dimensionamento della capacità di immagazzinamento
Poiché il sistema Fotovoltaico genera l'elettricità durante il giorno, si usano batterie ricaricabili per immagazzinare l'energia elettrica prodotta.  La capacità di queste batterie è misurata in ampere-ora (Ah) e la dimensione del pacco di accumulo dev'essere scelta in base ai consumi determinati durante la Fase 1.